spacer

Quick-start-guide IT

History


Contents

A proposito di

Questa guida rapida fornisce tutte le informazioni importanti che dovete sapere per utilizzare SystemRescueCD. Questo è ciò di cui avete bisogno, se è la prima volta che si utilizza il livecd. Se si desidera maggiori informazioni si legga il Manuale Online.

Download e masterizzazione

Per prima cosa devi scaricare il file ISO per la propria architettura. La maggior parte delle persone hanno necessità dell'edizione x86 che supporta sia 32bits (IA32) e 64bits (AMD64 / EM64T). SPARC edition è disponibile anche se si dispone di un hardware basato su architettura Sun. Una volta scaricato il file di immagine ISO, è possibile controllare che non sia corrotto usando md5sum. E' ora necessario masterizzare il file. E 'importante per masterizzare il CD utilizzare il file ISO come una immagine del CD (fare clic su "Burn Image" in Nero, o utilizzare cdrecord sotto Linux) e non copiare il file ISO sul disco. Se necessario, si può leggere il capitolo relativo al download e masterizzazione per avere maggiori informazioni.

Fare il boot da SystemRescueCD

In primo luogo si dovrebbe andare nelle impostazioni del BIOS del computer (di solito premendo F2 oppure DEL all'avvio) per verificare che avvii da CD-ROM (l'unità CD-ROM deve avere la priorità sugli altri dispositivi di avvio, soprattutto il disco rigido) . Se ciò avviene con successo si dovrebbe vedere la prima schermata con SystemRescueCD scritto in ASCII art. Dovete digitare il comando di avvio, oppure si può premere Enter se si desidera solo fare il boot con le opzioni predefinite. Si dovrebbe premere F2/F3/F4/F5/F6 leggere le istruzioni avanzate di avvio nel caso in cui ne avete bisogno. Il comando di boot è facile da capire. Ci sono solo due parti nel comando di boot: "<boot-image> <boot-options>". Per esempio se si vuole avviare con rescue64 come boot-immagine e docache setkmap=uk as boot-options, basta premere rescue64 docache setkmap=uk. Non usare mai una virgola tra le opzioni, basta usare spazi. Se hai bisogno di opzioni che non sono elencati nelle sezioni che seguono si prega di leggere il capitolo che spiega tutto ciò che riguarda l'avvio da CD-ROM.

Principali immagini di boot

Ci sono quattro grandi immagini di boot con SystemRescueCD-1.0.0 e versioni più recenti:

  • Rescuecd: questa è la scelta di default per i sistemi di 32bits, con il framebuffer disabilitati è la scelta migliore.
  • Altker32: questa è un'alternativa kernel per i sistemi a 32bits. Boot con questo kernel nel caso in cui avete problemi con rescuecd. Altker32 era chiamato vmlinuz2 nelle versioni precedenti a SystemRescueCD-1.0.0.
  • Rescue64: questa è l'impostazione predefinita del kernel 64 bit. Utilizzato se si desidera effettuare il chroot in un sistema linux 64bits installato sul disco rigido, o se si è a 64 bit eseguire programmi. Questo kernel è in grado di effettuare il boot SystemRescueCD da CD-Rom con il 32bits programmi, e che ha richiesto un processore a 64bits istruzioni (amd64 / EM64T).
  • Altker64: questa è un'alternativa kernel per i sistemi a 64bits. Boot con questo kernel nel caso in cui avete problemi con rescue64. Disponibile solo da SystemRescueCD-1.0.0 e successive.

È anche possibile digitare il nome di un disco floppy di immagine. Premere F2 per avere l'elenco dei disco floppy immagini disponibili. Memtest, ad esempio, è un programma molto utile per sapere se la memoria del computer è danneggiato, e ntpass ti permette di cambiare la password di qualsiasi account utente di Windows nel caso in cui ci si dimentica. Funziona per tutti gli utenti tra cui l'account di amministrazione.

Principali opzioni di avvio

Ecco le più importanti opzioni di boot:

  • docache: con questa opzione il sistema copia tutti i file necessari per la RAM del vostro computer. Una volta che i file vengono memorizzate nella cache in memoria, è possibile espellere il disco dal drive e continuare a utilizzare il LiveCD. Esso consente di inserire un altro disco nel drive e il sistema è in esecuzione più veloce. Tale opzione può fallire se il tuo computer ha meno di 350MB di memoria.
  • setkmap= xx: di solito i sistemi chiedono che tipo di tastiera avete durante il processo di avvio. Se si inserisce questa opzione non vi sarà alcun problema a rispondere durante l'avvio. Sostituire 'xx' con la tastiera che avete: 'noi' per Stati Uniti d'America, 'uk' per British, 'de' per il tedesco, ...
  • ide = nodma o all-generic-ide: utilizzare queste opzioni se c'è un problema relativo al disco rigido, ad esempio, se il processo di boot del kernel si blocca su un driver relativi alla conservazione.
  • doxdetect o forcevesa: utilizzare queste opzioni se non è possibile ottenere l'ambiente grafico di lavoro quando si digita startx nel prompt della shell.
  • acpi-off / noapic / irqpool: utilizzare queste opzioni se hai qualche problema quando il kernel: si blocca su un driver.

Per ulteriori dettagli, potete leggere il capitolo Avvio di SystemRescueCd(kernel e opzioni di avvio).

Lavorare in modalità console

Si può usare più programmi in modalità console. La console in modalità di attesa è possibile montare le partizioni dei dischi, al fine di risolvere i problemi di Linux, o un sistema operativo Windows installato sul vostro disco. Per risolvere i problemi di Linux, è possibile montare qualsiasi filesystem di Linux (ext2fs, ext3fs, reiserfs, reiser4, jfs, xfs) e SystemRescueCD è anche in grado di montare FAT o NTFS disco usato da Windows. Se si desidera montare le finestre del disco ntfs-3g (ad esempio: ntfs-3g / dev/sda1 / mnt / windows). In questo modo è possibile di backup / ripristino dei dati o il vostro sistema operativo. Se non si conosce la comandi linux, si dovrebbe eseguire Midnight Commander (mc digita al prompt). E 'in grado di copiare / spostare / cancellare / modificare file e directory. Il noto vim e qemacs editor può essere utilizzata se dovete editare i file. Ci sono così tante cose che si possono fare che non si può spiegare tutto. Leggere l'elenco dei principali strumenti di sistema che è possibile utilizzare e la documentazione specifica in relazione a tali programmi. Potete lavorare in sei diverse console virtuali. Esso consente di utilizzare sei "schermi" nello stesso tempo. Basta premere Alt + F1 per la prima console virtuale, Alt + F2 per la seconda, ...

Lavorare in ambiente grafico

Se hai bisogno di strumenti grafici (come ad esempio GParted) si dovrà inserire in modalità grafica. Verificare che si sta utilizzando SystemRescueCD-1.0.0 o più recente, e solo tipo di procedura guidatnella console. Avrete la scelta tra due ambienti grafici: Xorg e Xvesa. Devi provare Xorg prima. Xorg se non si avvia, eseguire nuovamente la procedura guidata e scegliere Xvesa. Xvesa dovrebbe sempre funzionare, ma lo svantaggio è non è ottimizzata per l'hardware. È necessario utilizzare un kernel 32bits (siarescuecd o altker32), al fine di utilizzare Xvesa. In altre parole Xvesa non funziona a 64bits kernel (rescue6e altker64). La ambiente grafico consente di lavorare con GParted (clone di Partition Magic), di utilizzare gli editor grafico (Leafpad), per navigare in Internet con Firefox2 e persino di utilizzare i terminali come xterm o mrxvt.

Impostazione di rete

Con SystemRescueCD è possibile utilizzare la rete. È utile nel caso in cui si desidera effettuare un backup inrete, scaricare dei file, il lavoro in remoto usando ssh, telnet o accedere ai file che sono condivisi su un serveUnix (con NFS) o su una macchina Windows (con Samba). Il modo più conveniente per configurare la rete è di tipo net-setup in un prompt della shell. È anche possibile utilizzare le seguenti righe di comando per configurare un interfaccia di rete a mano: Se si dispone di hardware standard, la scheda di rete verranno rilevate automaticamente e il driver caricato. Dovrete configurare il vostro indirizzo IP. Se si utilizza la configurazione dinamica, è necessario digitare dhcpcd eth0. Se si vuole dare un indirizzo IP statico, basta digitare ifconfig eth0 192.168.10.1. Una volta che il tuo indirizzo IP è stato impostato, si dovrebbe assicurare che il percorsopredefinito è configurato correttamente. Ad esempio, se il computer è dotato di una scheda di rete (indirizzo192.168.10.1) che è collegato ad un gateway (192.168.10.2), che condivide la sua connessione a Internet, è possibile digitare: route add default gw 192.168.10.2. Se hai bisogno di maggiori informazioni su di esso si dovrebbe leggere il capitolo sulla rete.

Traduzione di Quick start (EN) da linux@studenti.

spacer